Condizionamento di Cabina


Impianto di condizionamento di cabina

Scheda Condizionamento

Scheda Condizionamento

CPA Elettronica produce sistemi di gestione per il condizionamento di cabina.

Si tratta di un impianto a riciclo di aria interna con parziale rinnovo di aria esterna, funzionante con refrigerante R.407c, secondo il protocollo di Montreal e successivi aggiornamenti.
La robusta struttura in acciaio dispone di pannelli smontabili per consentire un facile accesso a tutti i componenti.

L’elettronica di controllo sviluppata permette, inoltre, su specifica del cliente, una facile integrazione con i più diffusi sistemi di condizionamento di cabina presenti sulle locomotive e sulla elettromotrici del sistema ferroviario italiano ed internazionale europeo.

Il sistema nella sua composizione consta di un impianto monoblocco, installato normalmente all’interno del banco di manovra e comprendente:

  • la sezione moto condensante
  • le griglie di ripresa e mandata dell’aria trattata
  • il quadro elettrico
  • la sezione trattamento aria
  • il pannello di comando posto sul banco di manovra

Impianto monobloccoComponente essenziale del sistema sono i filtri deidratori, che installati sulla linea del liquido, consentono di trattenere l’umidità e le impurità presenti nel circuito frigorifero.
Tali filtri contengono una cartuccia ceramica cilindrica, chimicamente inerte, non deliquescente e non reagente col refrigerante, in grado non solo di bloccare l’umidità presente nell’impianto frigorifero (azione deidratante), ma anche tutti i prodotti di scissione dell’olio di lubrificazione del motocompressore (azione antiacido).

I motocompressori frigoriferi sono di tipo rotativo, atti a sopportare gli urti e le vibrazioni dell’esercizio ferroviario, essendo stati studiati e testati in numerosi impianti simili, installati a bordo di treni e locomotive.